Carrello vuoto
Domenica, 29 Aprile 2018 07:04

Integrazione fra cura e educazione

Tutte le correnti psicologiche della nostra epoca attribuiscono un’importanza speciale alle esperienze dei primi anni della vita per quanto riguarda la formazione della professionalità e soprattutto quelle che il bambino ha vissuto nella relazione con la persona che lo ha preso in carico: sua madre o la persona che la sostituisce. Molti studiosi considerano i primi mesi di vita un periodo critico: l’età del bebè rappresenta la fase nella quale il bambino sviluppa quello che viene chiamato l’attaccamento primario grazie alla relazione con la madre e impara ad avvicinarsi agli altri con fiducia, impara ad amare e ad accettare l’interesse e l’amore degli altri. 

Pubblicato in Letture

Qual è il ruolo che l’educazione alla pace occupa all’interno del pensiero di Maria Montessori?

L’educazione alla pace è motivo centrale del sistema educativo della dottoressa e quasi sua corona e fine ultimo, o è, invece, riverbero pedagogico di una delle tante prese di posizione di quella grande donna che lottava contro tutte le sopraffazioni della sua epoca? Quale contributo pacificatore può apportare l’educazione in seno alla società in cui viviamo? L’educazione montessori è ineludibilmente pacifista e irenetica?

Pubblicato in Letture